selvatico

Da Apicella, il profumo del vino selvatico

Per l’abbinamento artistico con i vini della Cantina Apicella di Tramonti (SA), abbiamo scelto il remake americano di un film italianissimo. Si tratta de “Il Profumo del Mosto Selvatico”, pellicola del 1995 che riprende la trama di “Quattro passi tra le nuvole”, di Alessandro Blasetti. Sin dal titolo, infatti, il film di Alfonso Arau catapulta […]

“Vino maschio senza raschio!”

Per l’abbinamento artistico con i vini di Lenza abbiamo scelto il film di Steno del 1976 “Febbre da Cavallo”, con Gigi Proietti ed Enrico Montesano. La simpatia e la vitalità di Guido, insieme con la sua sfrenata passione per il suo lavoro, infatti, ci hanno ricordato quella dei protagonisti di questa commedia, che scelgono di rischiare […]

Pepe

“A bout de souffle”, i vini di Milena Pepe e lo splendore del vero

Per l’abbinamento artistico dei vini di Milena Pepe abbiamo scelto il film che, in Francia, aprì la stagione della “Nouvelle Vague”, il movimento che celebrava lo splendore del vero, senza artifizi che potessero compromettere la realtà. E come Jean-Luc Godard mostrò al pubblico, in celluloide, un mondo che stava cambiando, così i prodotti della Tenuta […]

gilda

Gilda e il colore di quel vino…

Come abbiamo scritto nell’articolo in cui abbiamo abbinato vino e musica, i vini della tenuta Ciervo sono emotivamente coinvolgenti perché in grado di riportare la nostra mente al passato e ai suoni di tanto tempo fa. Così, se da un punto di vista musicale, abbiamo ritrovato in questo nettare lo spirito delle orchestre jazz del […]

Un’ottima annata, le “Chateau de Siroque” di Cesinali: i Favati

Nel recensire la cantina “I Favati” e nell’emozionarci con il vino di questa perla della nostra Irpina, abbiamo trovato tante similitudini tra l’esperienza di vita della famiglia Favati-Petrozziello e quella di Russell Crowe in “Un’ottima Annata”, film del 2006 di Ridley Scott. Dopo la breve parentesi nella quale abbiamo illustrato il nostro progetto-abbinamento tra vino […]

Salvatore

I vini di Salvatore Martusciello, L’oro di Napoli

Nel corso della nostra visita da Salvatore e Gilda Martusciello, stavolta Ritmodivino si è immerso nella tradizione vinicola più verace della Campania. In compagnia di due persone straordinarie, che vivono soprattutto di passione, abbiamo ripercorso la storia di due piccole grandi chicche della nostra regione: il Gragnano e l’Asprinio. Due vini che sono legati alla […]

“Non aver paura, Julien, io ti sarò vicina…”

Aveva solo venticinque anni Louis Malle quando girò “Ascensore per il Patibolo”, film di culto del 1958 passato alla storia come uno dei capisaldi della Nouvelle Vague. Un film palpitante, che unisce pathos ed eros, amore e crimine. E, sullo sfondo, dell’immortale colonna sonora di Miles Davis. Un film, una colonna sonora epocale Si dice […]

American Graffiti, un atto d’amore verso una generazione

In abbinamento al Greco di Tufo “Colle Serrone” della cantina Di Marzo e alle musiche di Donald Fagen, noi di Ritmo di Vino abbiamo scelto “American Graffiti”. Diretto da George Lucas nel 1973, il film è al settantatreesimo posto dei migliori cento film americani di tutti i tempi. Dobbiamo ammetterlo, la scelta del film da […]

eyes

Eyes Wide Shut, il testamento di Kubrick

Su Internet girano i pazzi, come quelli che su siti assurdi di esoterismo sbrodolano teorie secondo cui il testamento spirituale di Kubrick è tutto nella scena delle donne nude e mascherate di Eyes Wide Shut. Perché Nietzsche… perché Dionisio… perché Rudolph Steiner… Invece il lascito del regista per me è tutto in quell’invito volgare e liberatorio rivolto ai suoi vecchi insegnati bigotti e classisti. (Tommaso Labranca)