Alois ed i “sette mari” di sapere

Una navigazione per i sette mari, che per la mitologia ed i popoli antichi custodivano numerosi tesori e segreti: quello che abbiamo trovato alla Tenuta Alois è stato uno scrigno di preziosi che ci hanno emozionato ed affascinato.

In questo viaggio ci ha fatto da colonna sonora un disco ricco di emozioni : Seven Seas di Avishai Cohen. Israeliano, Avishai Cohen ha girato il mondo ed ha portato con sé, dovunque, la musica del suo popolo fondendola con il jazz d’oltreoceano. 

Seven Seas è un viaggio romantico, dolce, ma allo stesso tempo deciso e imponente: l’abbinamento adatto con il Casavecchia Riserva 2014 della cantina Alois di Pontelatone. 

Il fascino di entrambi sta nel fatto che, in ogni occasione, tanto il vino quanto la musica riescono ad integrarsi perfettamente. Si tratta di un abbinamento emozionale adatto sia ad una cena romantica sia ad una conversazione tra amici.

L’ondeggiare della musica come lo scorrere del vino nel bicchiere ti trasporta come su un’amaca in riva al mare mossa dal vento. Il filo conduttore dei brani dell’album che porta il nome della prima traccia, è il riproporsi costante di un fraseggio che si ripete metricamente, come nella migliore tradizione jazzistica.

Seven Seas, in particolare, è caratterizzato da una struttura in 7/4, sapientemente nascosta ma delineata dal tema cantato e suonato dallo stesso Avishaj Cohen. 

Il richiamo alla tradizione ebraica si riscontra, invece, nel sesto brano dell’album, Ani Aff, nel quale l’artista ci porta nella sua terra con un canto nella sua lingua d’origine. Ani Aff, quindi, ricompensa le aspettative dell’ascoltatore che ritrova nel brano la fusione tra canto israeliano e melodia jazz. 

Ed ecco che l’acqua, che ha ispirato il lavoro discografico e il nostro abbinamento emozionale, fa da legante come una malta fra le due culture. 

Come il mare in tempesta, così il Casavecchia di Alois ti sorprende ed affascina bevendolo: la sua struttura imponente, il tannino importante, la sua freschezza e i profumi ti avvolgono e si fondono come note di un sapiente viaggio.

Autore dell'articolo: Ritmo DiVino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.