Madremia, più di una pizzeria…!

Un elegante locale a via Tagliamento, l’esperienza dello chef Giovanni Arvonio e la competenza della sommelier Sofia Aliberti. Sono gli ingredienti di Madremia, la pizzeria di Avellino che propone un modo nuovo di gustare la pizza (e non solo…)

madremiaDi fronte alla Biblioteca Comunale di Avellino, nel pieno centro del capoluogo irpino, ha aperto Madremia, la nuova pizzeria dello chef Giovanni Arvonio.

Il nome deriva dalla scelta di Giovanni di utilizzare ,come base della pizza, il lievito madre. Si tratta di un lievito antichissimo che lo chef coccola e rigenera da più di dieci anni. In questo modo la lievitazione – di più di venti ore – è completamente naturale. Ciò conferisce alla pizza una particolare leggerezza e digeribilità.

Vere e proprie opere d’arte culinaria, le creazioni di Giovanni vengono esaltate soprattutto dalla ricercatezza dalle materie prime, che lo chef mescola sapientemente senza modificarne la loro identità gustativa.

Grazie al lavoro della sommelier Sofia Aliberti, poi, oltre ai classici abbinamenti con la birra, la pizzeria propone una vasta scelta di vini, che si abbinano alla perfezione con i piatti dello chef.  Da qualche tempo, Inoltre, il locale propone anche le “domeniche a pranzo”, in cui una selezione di portate speciali viene abbinata ai prodotti delle migliori cantine non solo italiane ma di tutto il mondo.

Non c’è solo pizza, insomma, tra le grandi creazioni di Madremia. Numerose sono, infatti, le creazioni di Giovanni, in cui troviamo accostamenti di sapori e consistenze diverse che stuzzicano il palato.

Il locale è caldo e accogliente, ideale sia per un pubblico giovane sia per famiglie. La sera è possibile cenare in un atmosfera rilassata, ammirando – grazie ad un’ampia cucina a vista – il lavoro dello chef.

Altra chicca che caratterizza Madremia sono le serate dedicate alla conoscenza delle aziende vitivinicole, in cui lo chef e la sommelier creano percorsi enogastronomici di altissima qualità ed emozione.

Ad una di queste serate abbiamo partecipato anche noi di Ritmodivino. Giovedì 10 marzo 2022 si è infatti tenuto – negli eleganti locali di Via Tagliamento 12 – l’incontro “Madremia incontra Omina Romana”.

Aperta a tutti gli appassionati di enogastronomia, proponeva una serie di interessanti abbinamenti tra i piatti dello chef e i vini della rinomata azienda vitivinicola di Velletri, in provincia di Roma.

Galleria

Autore dell'articolo: Ritmodivino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.