Medaglia d’Oro per il Vermouth di Torino Superiore al Barolo del Professore

Medaglia d'Oro

Il Barolo del Professore è stato premiato con la Medaglia d’Oro per il Vermouth al Concours Mondial de Bruxelles – Spirit Selection 2020

Medaglia d'oroGrande riconoscimento per il Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore, che ha ricevuto la Medaglia d’Oro del Concours Mondial de Bruxelles 2020 al recente Spirit Selection.

L’evento, che premia i migliori spiriti di tutto il mondo, si è tenuto a Bruxelles dal 30 ottobre al 1°novembre ed è giunto alla sua 21a edizione.

Spirits Selection nasce da una costola del Concours Mondial de Bruxelles, riconosciuto dall’Unione Europea ed è l’appuntamento internazionale di riferimento che premia i migliori spiriti provenienti da tutto il mondo. Unico nel suo genere, Spirit Selection è itinerante.

Inoltre, il concorso si distingue per qualità, imparzialità e fiducia. Ciò grazie al panel internazionale di giudici, alle sessioni formative, alle degustazioni “alla cieca” e ad un rigoroso controllo dei campioni ricevuti.

L’edizione 2020, in tempi di pandemia, ha visto la presenza a Bruxelles di degustatori professionali. Questi hanno seguito regole sanitarie scrupolose per favorire uno svolgimento fluido della competizione.

Il successo

Quello del Vermouth di Torino Superiore è un successo sempre maggiore per l’unico vermouth al mondo realizzato a partire da una base caratterizzata dal Re dei vini, il Barolo, nello specifico il Barolo del vigneto Cerretta, un grande cru della celebre cantina Ettore Germano di Serralunga d’Alba.

Nato dalla ricerca e dalla creatività Del Professore, azienda fondata dal gruppo del The Jerry Thomas Project di Roma, il primo speakeasy italiano e da anni tra i migliori cocktail bar del mondo, il Vermouth di Torino Superiore al Barolo è un vero e proprio ritorno alle origini.

Con esso, si ritorna ai tempi in cui un ottimo vermouth non poteva che nascere da un ottimo vino.

Una ricetta segreta

Una miscela segreta di erbe e spezie selezionate, tra cui assenzio, rabarbaro, vaniglia, china, chiodi di garofano, il doppio invecchiamento in botti di rovere, prima come vino Barolo e poi come vermouth, per circa 3 o 6 mesi.

Un lavoro sapiente e paziente, in collaborazione con la distilleria Quagliache crea un vermouth caratterizzato dalla finezza dei profumi e con un’impronta elegante di tannini, che si arricchiscono della complessità delle spezie naturali. 

E questo il segreto del Vermouth di Torino Superiore al Barolo Del Professore, uno spirit che sta conquistando numerosi paesi europei come Germania, Belgio, Inghilterra e Francia ed è già premiato due anni fa al Concorso The WineHunter Award, al Merano Wine Festival.

Il commento di Fabio Masazza, commercial manager

Fabio Massazza Gal, commercial manager Del Professore, ha dichiarato: Data la natura un po’ estrema del progetto, caratterizzata da un lato da un ritorno alle origini e dall’altro da una forte spinta pionieristica e da un pizzico di follia, non era semplice prevedere il tipo di risposta che il mercato avrebbe dato”

“Sembra però”, continua Masazza, “Che il coraggio sia stato premiato, alla luce della Medaglia d’Oro al Concours Mondial de Bruxelles. E anche in Italia, grazie alla crescita di vari siti per la vendita on line, tra cui thedrinkshop.it e enotecacostantinipiero.itassolutamente essenziali nel periodo che stiamo vivendo, i risultati commerciali sono lusinghieri e ci confermano che siamo sulla buona strada”.

Per maggiori informazioni: 

www.delprofessore.it
sales@delprofessore.it
www.facebook.com/VermouthDelProfessore/
www.instagram.com/delprofessore/

Autore dell'articolo: Ritmodivino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.