La Teoria del “Privo”

Alla scoperta del “Privo”, il Pallagrello di Alepa

Le nuove frontiere dell’Enologia e della “cura” dell’uva e della relativa trasformazione in vino, portano curiosi e soprattutto appassionati consumatori a considerare nuove frontiere.

Naturali, biologici, biodinamici ma non sono solo certifiche, disciplinari, legislazioni ma soprattutto concezione di realizzazione di prodotti salubri e piacevoli, privi di sofisticazioni.

Già da tempo noi, vogliosi scopritori, abbiamo intrapreso questo cammino di conoscenza, fin dal nostro territorio.
I produttori di terra di lavoro che conosciamo e che abbracciano questa concezione sono abbastanza e noi pian piano li stiamo conoscendo e facendo conoscere.

Sabato 10 Ottobre toccherà, di nuovo dopo due anni dall’ultima visita, a Paola Riccio di Alepa che con i suoi prodotti persegue questo obiettivo. La giornata sarà impreziosita dai formaggi dell’Agricaseificio Le Curti di Carmine Bonacci.

Per chi vorrà si continua al ristorante caiatino PAM 2.0 con un pranzo incentrato sulla stessa teoria.

Programmi

Sabato 10 Ottobre 2020 ore 10,30 presso Ale.p.a. Società Agricola via Baraccone, Caiazzo (CE)

Visita al vigneto.

Degustazione guidata di vini aziendali della linea “Privo”
– Privo 2012 Cabernet Sauvignon
– Privo BOP 2013 Pallagrello bianco
– Privo l’Eretico Pallagrello bianco vendemmia 2017 macerato completamente naturale
– Privo Campania IGT 2018 Cabernet sauvignon vinificazione completamente naturale.
Illustrazione di metodiche e di concezione dei vini della linea Privo, dalla vigna al bicchiere.
Produttrice Paola Riccio
Degustatore Salvatore Landolfo
Servizio sommellerie Biagio Santonastaso

I Vini saranno abbinati a formaggi dell’Agricaseificio Bonacci di Giano Vetusto
– Caprino semistagionato 4 mesi
– Conciato Romano
– Caprino a pasta morbida
– Due latti zafferano e pepe
Illustrazione delle metodiche di realizzazione del formaggio dal campo alla fuscella.
Produttore Carmine Bonacci

Ticket di partecipazione, per la sola degustazione 25€, continuo del percorso degustativo e territoriale.

Il pranzo

PAM 2.0 ristorante
Via Latina 72 (fronte strada) Caiazzo

Menù:
– Antipasto:
Cannoli croccanti al sesamo nero, ricotta di bufala, zeste di limone e pomodori semicanditi
(Alepa-Riccio bianco 2013)
– Primi
Carnaroli in crema di peperone beneventano, mantecato al parmigiano stravecchio e origano.
(Alepa-Casa di campagna Bianco 2017)
E
Ziti Rummo alla genovese di Marchigiana al gioccolato e salsa di provola fumè.
(Alepa- Casa di campagna Rosso)
– Secondo
Tagliata di vacca grassa con misticanza di finocchi e agrumi.
(Alepa-Riccio Bianco 2013)
– Dessert
Racconto della concezione ristorativa dei piatti preparati a cura dello staff del PAM 2.0
– Fumata lenta con degustatori Sigaro Italiano in abbinamento a grappa barriccata Distillerie Antonellis.
Ticket solo pranzo 55€

Nel caso, che noi auspichiamo e consigliamo, si partecipi all’intera giornata degustativa (in vigna da Alepa e al PAM 2.0) il Ticket totale per partecipante sara di €65

GALLERIA

Autore dell'articolo: Ritmodivino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.