Un 2020 con i “Maestri del Cocktail”

2020
Foto Copyright Prodigus.it

Tempo di bilanci e nuove proposte per Ritmodivino che arriva al suo terzo anno di attività con un bagaglio di novità. Dopo aver elaborato un sistema “scientifico” per l’abbinamento vino-musica, abbiamo deciso di dare il via ad una nuova rubrica, quella dei “Maestri del Cocktail”.

Il 2020 è iniziato da una decina di giorni ed è tempo – per noi di Ritmodivino – di ritornare online.

Dopo un periodo di vacanza piuttosto lungo, abbiamo deciso di rituffarci in rete con la passione di sempre, pronti – come ogni volta – a raccontarvi il nostro territorio in modo innovativo. Anche quest’anno l’obiettivo sarà quello di portarvi in giro per la Campania (ma anche oltre), per a farvi scoprire le perle enologiche che la nostra terra è in grado di offrire.

2020
Birra by Ritmodivino!

Un blog deve comunque sapersi rinnovare ed è saper restare sempre al passo.

Trovare nuovi modi per appassionare il lettore è indispensabile per chi fa informazione, specialmente per chi occupa un settore di nicchia come quello del vino.

Per quest’anno ci siamo proposti di rimettere in piedi – innanzitutto – la rubrica “A Ritmo di Spuma”. Vogliamo infatti andare alla scoperta di qualche nuovo microbirrificio ed approfondire i gusti e gli aromi più particolari di una bevanda che delizia i palati da oltre seimila anni.

Durante le festività natalizie, tra l’altro, ci siamo divertiti a produrne una piccola quantità in proprio.

Mentre degustavamo il risultato, però, ci siamo resi conto che l’unica visita che avevamo effettuato in un microbirrificio risaliva addirittura al mese di Aprile del 2018. Troppo poco! Dovevamo assolutamente rimediare. E così, il ritorno al mondo delle Ale, delle Bitter e delle Lagers è stato subito inserito in agenda.

Nel frattempo, siamo anche entrati in contatto con Carlo Dutto – un appassionato ed esperto di mixology – il quale ci ha proposto di unire le forze per un progetto che ci ha subito coinvolti. La sua passione e preparazione lo hanno portato a realizzare numerose ricette di cocktails di barman e barlady ispirate al cinema italiano e internazionale.

E’ nata così – giusto il tempo di una chiacchierata – la decisione di partire con la rubrica “I Maestri del cocktail”. Il cinema è stato, infatti, uno dei nostri pairing artistici più riusciti. Perché non allargarlo, allora, alla mixology?

Con l’agenda piena ci presentiamo di nuovo ai lettori, quindi, per il nuovo anno! Continuate a seguirci, ci vediamo su queste pagine!

Autore dell'articolo: Ritmodivino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.