Un algoritmo sul vino lo catapulta su Forbes

Un giovane di Lissone, Matteo Parisi, appassionato di vino ed attivo in questo settore, è stato inserito nella classifica di Forbes tra i migliori imprenditori under-30 del 2018. Il giovane ha inventato, infatti, un algoritmo per abbinare il vino alla personalità dell’utente.

La popolare rivista di economia e finanza americana Forbes ha inserito nella lista degli imprenditori under-30 del 2018 il giovane Matteo Parisi.

Parisi è un 29enne di Lissone, in provincia di Monza-Brianza, il quale ha da poco lanciato in rete il suo interessante progetto Vinhood. Vinhood è un sito internet che ha alle spalle una società nata da una start-up, il cui obiettivo è favorire la scelta del vino in base alla personalità dell’utente.

Insieme ad alcuni soci, Parisi ha creato un algoritmo a partire dal quale, in base alle preferenze alimentari e al gusto dell’utente, suggerisce un vino che potrebbe incontrare al meglio il gusto di chi lo beve.

Noi di Ritmodivino ci abbiamo provato, e dal momento che ci piace iniziare la giornata con latte e yogurt, pranzare magari con una carbonara, ed affiancare al secondo un contorno di patate, Vinhood ha pensato di abbinare il nostro gusto a quello del Nerello Mascalese.

Parisi ha creato Vinhood partendo dalla consapevolezza che “Il 95% delle persone non capisce davvero il vino e lo sceglie in base al prezzo, o comunque senza criteri precisi”

Per visitare Vinhood clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *