Evento Catalanesca: il 25 e il 26 Novembre a Somma Vesuviana (NA)

Appuntamento al Borgo Casamale!

Interessante appuntamento il prossimo 25 e il 26 novembre al Borgo Casamale di Somma Vesuviana.

Nel cuore del centro storico del comune sommese, si celebrerà infatti l’Evento CATALANESCA IGT del Monte Somma.

L’evento è promosso dalle associazioni aderenti al BORGO DI IDEE : Aedi del Borgo, Amici del Casamale – ARCI – Festa delle Lucerne, Pro Loco Somma Vesuviana, Somma Trakking, Il Torchio, Baccalà Food Experience, Amici del Buon Vivere, Fontanachiara, Istituto Montessori, Gibotta Photographer.

L’obiettivo è quello di continuare a valorizzare uno dei vini più buoni del Vesuvio, una due giorni dedicata ad assaporare e gustare il nettare degli Dei.

Si tratta di un progetto innovativo. L’obiettivo è far conoscere agli aspetti culturali, economici, storici e identitari di questo vino, concentrandosi sulla sua diffusione e produzione.

I prodotti tipici che affiancheranno la Catalanesca, proposta nel corso di degustazioni e approfondimenti a cura di degustatori ufficiali del settore vinicolo e dall’associazione Baccalà Food Experience, rappresenteranno la forte identità del territorio vesuviano e, in generale, della Campania.

Accanto alla degustazione, convegni sul tema “La Catalanesca e le sfide aperte sul valore, l’autenticità e lo sviluppo sostenibile del territorio” e “Una rete per trasformare e promuovere i prodotti del nostro territorio”.

Gli appassionati potranno scegliere fra due ticket, uno di 7 euro, con tre vini in assaggio, oppure un ticket di 10 euro, che permetterà di assaggiarne ben sette.

Il Programma di Sabato 25

La Catalanesca e le sfide aperte sul valore, l’autenticità e lo sviluppo sostenibile del territorio.

10:00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti
10:30 Saluti istituzionali
Salvatore Di Sarno, Sindaco di Somma Vesuviana
Franco Mosca,presidente proloco Somma Vesuviana;
Presenta e modera Luciano Pignataro Giornalista
Relatori:
Agostino Casillo,Presidente Parco Nazionale del Vesuvio;
Antonio De Simone (Archeologo) – Straordinario all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa – Napoli
Francesco Alfieri – Consigliere Regione Campania per Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca
Ciro Giordano – Cantine Olivella
Luigi Moio – Ordinario di Enologia all’Università degli Studi di Napoli Federico II
Nicola Matarazzo – Direttore Consorzio Tutela Vini Vesuvio
Stefano Prisco – Presidente Strada del vino e dei prodotti tipici vesuviani

12.00 Vernissage Artevino Veritas
a cura di: Iole Secondulfo; Antonio Di Sarno; Luisa Alaia; Claudio Scarano

Percorso del gusto a cura dell’AIS Comuni Vesuviani
(portoni di via Castello nel Borgo Casamale)

19:00 Nei portoni del centro storico i produttori della Catalanesca IGT del Monte Somma:
Azienda Agricola Monte Somma Vesuvio; Pollena Trocchia
Cantine Olivella; Sant’Anastasia
La Cantina Del Vulcano; Somma Vesuviana,
Poggio Ridente; San Sebastiano al Vesuvio (NA)

Romano Michele: Ottaviano
Tenuta Augustea; Somma Vesuviana
Sorrentino Vini; Boscotrecase
faranno degustare i loro vini.
I ristoratori di Baccalà Food Experience finger food (con le loro specialità a base di Baccalà)
Con la collaborazione dell’Istituto Montessori di Somma Vesuviana
19.10 Ritiro regolamento concorso la Vigna nel piatto
19.30 Salotto culturale
A cura della Amici del Buon Vivere
Abbinamento tra la grappa di Catalanesca (della distilleria G. Amato ), i cioccolatini ripieni di catalanesca (di Umberto Pignatiello Theobroma) e il sigaro Toscano
20.00 Vino e vinile : il vino nel panorama giovanile- abbinamento musicale
Presso giardino Arci, via Campane 2
A cura della associazione Fontana Chiara

E Domenica 26?

09.00 Le terre della Catalanesca passeggiata tra i vigneti del monte Somma appuntamento
piazzetta Collegiata A cura dell’associazione Somma Trakking

10.30 “Una rete di imprese per trasformare e promuovere i prodotti del nostro territorio”
si incontrano , tecnici, esperti del settore agroalimentare, agricoltori, piccole e medie
imprese dell’ambito vitivinicolo ed enogastronomico di Somma Vesuviana
Saluti :
Dott. Salvatore Di Sarno Sindaco Comune di Somma Vesuviana
Dott. Giuseppe Castiello – Ass. Attività Produttive Comune di Somma Vesuviana
Intervengono:
Dott. A. Lucisano – Esperto del settore agroalimentare
Dott. T. Sodano – Agronomo
Sig. F. Di Palma – Settore Agricoltura Regione Campania
Dott. G. Romano – Legambiente Somma Vesuviana
Partecipano: Associazione Le Terre di Spartaco – Az. Agricola Terra viva del Vesuvio – Az. Agricola V. De Simone
Fondazione, Az. Agricola F. Mosca – Az Agricola F. Perna – Az Profumi e Sapori del Parco
Az. Agricola Luigi e Salvatore Raia – G. Molaro – RI.CA. Srl – C. Caliendo La Lanterna
C. Molaro Tenuta San Sossio – G. Mastropasqua Ost. Summa Terra – Ass.e Baccalà Food Experience
enoteca vesuviana arci – via f. d’aragona 33

15.00 visita guidata alle cantine storiche e gli scavi Archeologici “Villa Augustea”
a cura della Proloco di Somma Vesuviana

17.30 Il vino Catalanesca nel panorama popolare
Confronto e degustazione del vino Catalanesca degli agricoltori e appassionati locali
Enoteca Vesuviana- via Ferrante D’Aragona

19.00 Proclamazione vincitori premio “La vigna nel piatto 2017” segue assaggio al pubblico giardino arci
19:15 Percorso del gusto a cura dell’AIS Comuni Vesuviani

Sponsor e Partecipanti

Nei portoni del centro storico i produttori della Catalanesca IGP del Monte Somma:
Azienda Agricola Monte Somma Vesuvio; Pollena Trocchia
Cantine Olivella; Sant’Anastasia
La Cantina Del Vulcano; Somma Vesuviana,
Poggio Ridente; San Sebastiano al Vesuvio (NA)
Romano Michele: Ottaviano
Tenuta Augustea; Somma Vesuviana
Sorrentino Vini; Boscotrecase
faranno degustare i loro vini.
I ristoratori di Baccalà Food Experience finger food (con le loro specialità a base di Baccalà),
Con la collaborazione dell’Istituto Montessori di Somma Vesuviana.
20.00 Vino e vinile : giovani e il vino
A cura della associazione Fontana Chiara

LA FESTA: storytelling teatrale, musica, arte, canti e danze popolari, nella cornice del borgo medievale del Casamale, con musica e scene teatrali a cura dell’associazione IL Torchio, Aspettando Michele e I Burloni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.